ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Verso il Polo Edc Europeo

A Rotselaar, in Belgio, primi passi verso il progetto Erasmus Edc  

140122-24 Roselaar 01 ridSi è svolto a fine gennaio presso il Polo Edc Solidar (Rotselaar, Belgio) un primo incontro di "brain-storming" fra il Polo Lionello (nelle persone di Eva Gullo e Irene Giordano ) e il Polo Solidar (nelle persone di Trees Verhegge e Koen Vanreussel)

Sono stati giorni intensi, fruttuosi, svoltisi in un clima di grande gioia, in cui ci si è confrontati per meglio comprendere il ruolo dei Poli in funzione del consolidamento nel futuro del progetto Edc.

Una “rete” fra i Poli europei per realizzare una sorta di Erasmus dei talenti imprenditoriali Edc: questa la proposta -emersa a Lisbona durante l'incontro delle commissioni Edc dello scorso ottobre- che si è cercato di mettere a fuoco durante questo primo momento di raccordo a Rotselaar. Come fare, per dare concretezza a questa idea? Certamente i Poli Edc hanno esigenze comuni: devono sviluppare Economia di Comunione e la sua cultura, facendo nascere nuove imprese, nei poli e nei territori circostanti; devono investire nella formazione di ‘uomini nuovi’; devono provare a fare rete fra loro ed una occasione molto interessante è costituita senz’altro dai bandi europei per la promozione dell’imprenditorialità e degli scambi fra paesi comunitari.

Molto significativo è stato il momento di incontro con il CdA del Polo Solidar: ci si è  140122-24 Roselaar 02 ridconfrontati sull’oggi dei poli, leggendo e commentando insieme il Regolamento del Polo Lionello e condividendo alcune pratiche che si adottano nei diversi poli a proposito di governance, rapporto con gli imprenditori o con i soci.      

"Abbiamo sperimentato -ci racconta Eva Gullo- che è importantissimo conoscersi di più, entrare meglio e nello specifico delle caratteristiche dei singoli poli, che nel loro insieme si potenziano l’un l’altro, potendo così esprimere quel di più davvero originale da mettere a servizio e in comunione con tutti."

E continua: “Pensando ad un Polo Europeo, per il quale il Polo Lionello potrebbe svolgere il ruolo di coordinamento costituendo una sorta di HUB della rete, abbiamo esaminato il progetto “Erasmus per giovani imprenditori” della Comunità Europea, lavorando per creare le condizioni per potervi aderire insieme. Il bando prevede una rete di 5 partner europei che svolgano l’attività di organizzazioni intermedie per gestire lo scambio tra giovani imprenditori e aziende ospitanti nei diversi paesi europei: un obiettivo particolarmente calzante con il progetto Edc .”

In questa direzione si lavorerà nei prossimi mesi, coinvolgendo gli altri poli e le realtà Edc interessate. “Salutandoci -conclude Eva Gullo- abbiamo avvertito forte la gioia del portare avanti qualcosa di nuovo, di grande in linea con la storia dell’EdC …per “non perdere l’appuntamento con la storia!

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it