ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Grazie da Empanadas Hilda (gastronomia argentina)

Riportiamo volentieri la bella testimonianza ed il grazie a tutti i soci AIPEC di due piccoli imprenditori di Pinerolo (TO)

pubblicato su Aipec.it il 05/08/2015

Cari soci AIPEC: buongiorno!

Empanadas Hilda ridSiamo H. e M. una famiglia di Argentini immigrati in Italia nel 2001; abbiamo quattro figli, due vanno all’ università, un terzo, G. ha una qualifica professionale gastronomica, mentre il più piccolo è alle superiori. Nell’ anno 2011 abbiamo deciso di intraprendere la nostra avventura imprenditoriale: creare una gastronomia tipica Argentina, come diciamo noi "con corpo italiano ma cuore Argentino".  Era un momento molto difficile in Italia al punto tale che molti dei nostri amici ci hanno detto che eravamo pazzi. La motivazione di questa iniziativa era di creare una nuova entrata  per il gruppo famigliare e allo stesso tempo generare per G. una opportunità per il futuro e dare a H. un lavoro.

Dopo un anno di attività, papà M. purtroppo perde il suo lavoro; così Empanadas Hilda  diventa il principale supporto economico per la famiglia. Dopo due anni di laboriosa attività siamo arrivati ad un urgente bisogno di fare un nuovo investimento nella nostra  piccola azienda:, acquistare un furgone e un rimorchio per poter continuare a lavorare.
Logicamente abbiamo bussato alle porte delle banche, della nostra associazione (noi apparteniamo a CNA e collaboriamo con Coldiretti ) ma nessuno  era in grado di aiutarci perchè la nostra attività non garantiva tale prestito. Ci siamo sentiti molto male, frustrati. Fino a quel momento utilizzavamo un mezzo che un nostro amico ci prestava, ma anche lui aveva bisogno del suo furgone per lavorare e non poteva più prestarci il mezzo.

M., parlando della sua situazione con un amico, ha ricevuto un consiglio: chiamare una Empanadas Hilda 02 ridpersona dell’AIPEC (Associazione Italiana Imprenditori per una Economia di Comunione, ndr). Così è stato fatto e abbiamo ricevuto la visita di due soci AIPEC, diventati subito amici, ai quali abbiamo raccontato questa situazione. In quel momento ancora una volta abbiamo toccato con le mani cosa significa solidarietà con il prossimo. In breve tempo uno di loro ci ha offerto un finanziamento con unica garanzia la nostra parola e impegno a rendere il soldi prestati in quote fissate da noi; questa per noi è stata una boccata di ossigeno, non solo dal punto di vista materiale ma anche  spirituale. In un mondo dove prevalgono materialismo e speculazione, esistono delle persone che hanno fiducia.

Per noi è una lezione: ci insegna a dare senza chiedere niente in cambio. Non è facile cambiare mentalità ma se riusciamo a trasformarci seguendo il concetto della cultura del dare e dell’ amore al prossimo avremo una speranza per questo mondo e per futuro per i nostri figli.

Vi ringraziamo per averci dato la possibilità di poter raccontare la nostra storia.

Un forte abbraccio!

Empanadas Hilda - Via Bignone 13/A, 10064 Pinerolo (TO)
Sito www.empanadashilda.com
Pagina Tripadvisor
Profilo Facebook

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it