ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Parlare di economia... e convertirsi all'Amore

Abbiamo chiesto alla professoressa Sr. Alessandra Smerilli, salesiana e membro del comitato organizzatore delle Settimane Sociali, qualche impressione sui giorni vissuti in Brasile

Parlare di economia... e convertirsi all'Amore

Alessandra, hai riportato impressioni molto forti dall'esperienza in Brasile. Puoi dirci qualcosa?

110526_Ginetta_Ale_Livio_Teresa_ridTornando dal Brasile un pensiero ricorrente mi accompagna: L’EdC non ha perso l’appuntamento con la storia, anzi sta dimostrando di essere un vero e proprio faro per tutto il mondo. Era per me impressionante vedere come i vari temi risuonavano con note diverse, ma in armonia, in tutti i continenti: credo che questo sia tipico delle opere di Dio. Che sia opera di Dio lo dimostra anche il fatto che si parlava di economia...

E le persone si convertivano all’amore. Nelle varie pause, nei momenti in cui era possibile scambiare opinioni ed esperienze, ho sentito tantissime persone, tra imprenditori, studiosi, studenti, ecc., dire che avevano capito che dovevano amare di più, che potevano fare qualcosa in più: ciascuno si sentiva interpellato a dare tutto.

L’atmosfera era quella della festa e della gioia: toccante il patto di misericordia e di unità fatto insieme nella messa di sabato sera... Lo Spirito Santo e Maria sembravano aver invaso la Chiesa.

Il tuo tema all'Assemblea si intitolava "Edc come via di rinnovamento dei Carismi...": quale il rapporto fra i carismi ed edc?

Dopo il mio tema (bello il fatto che molti fra i partecipanti mi abbiano ringraziata personalmente), un docente del Chile mi ha chiesto: quale rapporto tra Don Bosco e l’economia di comunione? Lì ho pensato semplicemente che senza Don Bosco e tutti i santi sociali del ‘700 e ‘800 l’economia di comunione non ci sarebbe stata (Chiara nel video del lancio dell’EdC ha ricordato che ogni carisma arriva non in opposizione, ma in continuità con quello che già c’è). L’EdC è stata preparata da un fermento di carità sociale, che ha fornito un terreno fertile e irrigato. D’altro canto credo anche che senza l’EdC, che nasce dal carisma dell’unità, tanti carismi rischiano di non riuscire a superare le sfide attuali, a ravvivare le loro opere, in un momento in cui è richiesta la coniugazione di efficienza ed efficacia, comunione e missione: questo l’EdC ce l’ha nel DNA e può donarlo come tesoro a tanti!

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2022 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it